Ideapiu' - Idee regalo ed Accessori casa

Idea più - top
Home| Cerca Ricerca|
|   seleziona_linguaLingua
|   Login
idee regalo
giardino
Idea Club

..FAI DATE RESTAURO TAVOLO DELLA NONNA

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ecco a voi 7 pratici consigli per restaurare il TAVOLO e le SEDIE  della nonna:

1) Riconoscere il mobile.

Non è possibile restaurare un mobile senza averlo prima inquadrato nella sua epoca e nel suo stile. Questo ti permetterà di capire se devi eseguire un restauro conservativo o un restauro antiquariale. Se consolidare o sostituire. Se sverniciare o conservare la patina e quale lucidatura eseguire.Quale ferramenta applicare.

 


2) Sverniciatura.

La sverniciatura è la prima operazione che devi effettuare, dopo aver valutato lo stato di conservazione della patina del mobile. Se le vecchie verniciature sono da eliminare ti consiglio l'uso di uno sverniciatore in gel. Rimuove le vecchie vernici rispettando il legno, l'uso di paglietta d'acciaio per rimuoverlo consente infatti di rispettare lo strato superficiale del legno, senza danneggiarlo.

3) Antitarlo.

Il tarlo è il nemico numero uno. Una volta appurata la sua presenza all'interno del mobile ti consiglio un trattamento con un antitarlo a base di Permetrina. La Permetrina è un insetticida veicolato con un solvente incolore ed inodore, questo solvente consente alla permetrina di arrivare in profondità nel legno seguendone la sua capillarità.

 

4) Falegnameria.

La falegnameria è un momento importante del restauro di un mobile antico. Sostituire è molto più semplice di recuperare, ma il restauratore deve avere il giusto atteggiamento e sapere quando fare una cosa e quando fare l'altra. Il recupero e la reversibilità dell'intervento sono alla base di un restauro ben fatto.

5) Preparazione del fondo.

La preparazione del fondo che andrai a lucidare è suddivisa ,a sua volta, in alcune importanti operazioni.Pulizia, una leggera carteggiatura per rimuovere i residui di colla, sverniciatore e vecchie vernici. Stuccatura, la stuccatura con uno stucco di gesso, opportunamente colorato, consente di chiudere i piccoli fori e difetti del fondo. Carteggiatura, la carteggiatura con una carta abrasiva adeguata consente di eliminare lo stucco di gesso e levigare il fondo.Coloritura, colori il fondo con un mordente per diversi motivi: scaldare il tono del mobile, armonizzare parti di differente colore, tonalizzare parti nuove o restauri "pesanti".

6) Lucidatura.

La lucidatura è la pratica che preferisco nel restauro. Preparare la vernice di gommalacca, decidere se lucidare a pennello o a tampone, lucidare a mezzo poro o brillantare con il benzoino sono le scelte che più mi emozionano. Ancora oggi dopo più di vent'anni di bottega. Lucidare è una magia. Valorizzi, con una corretta lucidatura, il mobile nel rispetto della sua storia e della sua patina.

7) Patinatura.

Un mobile restaurato bene deve sembrare un mobile non restaurato! Una buona cera, o meglio ancora un encaustico, ti consentono di ridare al mobile quel lucido morbido tipico dei mobili antichi. La patinatura è l'ultimo atto d'amore per il mobile, il tocco finale della tua opera d'arte! Il restauro è ora terminato, il mobile può tornare a riprendere la sua funzione, sia essa d'uso o decorativa. Il bello ritrovato!

 

 
creato il: lunedì, 21 luglio 2014, 6:43 p.

Tags: restauro, tavolo noce, tavolo della nonna, tavolo in noce, tavolo antico, tavolo, come restaurare i mobili antichi, mobili antici, offerta mobili antichi

  • Servizio clienti
  • Spedizione facile
  • Soddisfatti o rimborsati
  • Prodotti voluminosi
  • Metodi pagamento

© 2012-2013

IDEA PIU' SRL
Loc. Grand Chemin 16
11020 Saint Christophe AO
Ufficio del Registro delle Imprese AO
N. Iscrizione 01148820077
Capitale Sociale Versato € 10.000
SRL Socio Unico
P.IVA 01148820077

Newsletter Idea +
Iscriviti per essere sempre
aggiornato sulle novità idea+:
privacy

Informati sulla legge che tutela la tua privacy

Informativa sulla Privacy

IDEA +, garantisce agli utenti che il trattamento dei dati personali sarà riservato ad utilizzi strettamente connessi e correlati alla prestazione dei propri servizi, alla facilitazione della gestione del sito e dell’evasione degli ordini. In caso di pagamento con carta di credito, le informazioni fondamentali per l’esecuzione della transazione (numero della carta di credito/debito, data di scadenza, codice di sicurezza) saranno inviate all’istituto di credito o ente responsabile del trattamento, o eventualmente a società responsabili del controllo frodi, tramite protocollo crittografato, senza che terzi possano, in alcun modo, avervi accesso. Queste informazioni non saranno comunque mai visualizzate ne memorizzate da parte del Venditore (IDEA +). IDEA + adotta misure di sicurezza adeguate al fine di ridurre al minimo i rischi di distruzione o di perdita dei dati, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità di raccolta. Tuttavia IDEA + non può garantire ai propri utenti che le misure adottate per la sicurezza del sito e della trasmissione dei dati e delle informazioni sul sito siano in grado di limitare o escludere qualsiasi rischio di accesso non consentito o di dispersione dei dati da parte di dispositivi di pertinenza dell’utente. Per tale motivo, suggeriamo agli utenti del sito di assicurarsi che il proprio computer sia dotato di software adeguati per la protezione della trasmissione in rete di dati (ad esempio antivirus aggiornati) e che il proprio Internet provider abbia adottato misure idonee per la sicurezza della trasmissione di dati in rete.

 

Seguici su Facebook