Ideapiu' - Idee regalo ed Accessori casa

Idea più - top
Home| Cerca Ricerca|
|   seleziona_linguaLingua
|   Login
idee regalo
giardino
Idea Club

NON C'E ESTATE SENZA GELSOMINO !!!!

 

Questa è una delle piante più fiorifere e più profumate (ma non tutte le varietà) dell'estate. Solitamente è sempre verde, molto resistente alle malattie e cresce parecchio se coltivata in un grande vaso.

Ci sono molte varietà di Gelsomino che si differenziano soprattutto per la grandezza delle foglie e dei fiori oltre, naturalmente, al profumo. Infatti non tutte producono fiori profumati e di solito le varietà con i fiori più piccoli sono anche più profumate.

 Il gelsomino è anche una pianta utile per l’uomo : l’olio essenziale di gelsomino è ad esempio un prodotto erboristico utilizzato nell’ambito della medicina naturale. L’infuso di fiori gelsomino è una bevanda molto popolare in Cina dove è conosciuto con il nome di mò lì huā chá, e molto diffusi sono anche i tè aromatizzati al gelsomino prodotti con una base di tè verde o tè Oolong, che in Giapponese prendono il nome di sanpin chá. In occidente, dai fiori di gelsomino si ottiene uno sciroppo dolce e profumato che viene impiegato per la preparazione di biscotti ed altre ricette dolci.

Il Gelsomino è un magnifico rampicante. I suoi rami possono allungarsi di oltre 2 metri anche in vaso. Se lo desideri, tenendo i rami corti , lo puoi anche  crescerlo a cespuglio. 

All'inizio della primavera è bene accorciare i rami più lunghi ed eliminare quelli secchi per  stimolare la formazione di nuovi rami  ella parte bassa della pianta , inoltre va sostituita la parte superficiale  del terriccio con altro fresco mischiato con un buon concime organico (stallatico).

POSIZIONE

Le piante di gelsomino all’aperto devono essere collocate in un luogo ben soleggiato eluminoso; per quelle che vivono in appartamento la collocazione migliore è in prossimità di una finestra esposta ai raggi solari. Possono essere considerate buone anche condizioni di mezz’ombra, a patto che la pianta riceva almeno qualche ora di illuminazione diretta. Il gelsomino non tollera il vento eccessivo, perciò deve essere messo al riparo dalle raffiche più forti.

 TEMPERATURE

Solitamente le diverse specie di gelsomino coltivate in giardini e parchi sopportano senza problemi la stagione invernale, purché il gelo non sia eccessivamente prolungato. Se gli inverni sono piuttosto lunghi e rigidi, è opportuno riparare le piante in una serra o un capanno, o avvolgerne la chioma con uno strato di telo in materiale plastico per giardinaggio. Le radici delle piante di gelsomino che non possono essere spostate devono essere mantenute al riparo dall’eccessivo freddo, dal momento che l’apparato radicale è molto delicato; per questo, verso la fine dell’autunno è opportuno spargere sul terreno attorno al fusto uno strato protettivo di foglie secche, corteccia sminuzzata o paglia.

ANNAFFIATURE

Il gelsomino  può sopportare senza problemi anche periodi di siccità più o meno prolungati. Devono essere evitate, nel modo più tassativo, le irrigazioni troppo abbondanti che possono causare ristagni idrici, asfissia e pericolosi marciumi dell’apparato radicale.

 

TERRENO

 

Il gelsomino è una pianta con poche pretese che si adatta bene a qualsiasi tipo di terreno. Il meglio di sé lo dà tuttavia quando il substrato è ricco in sostanza organicasofficefertile e ben drenato: se il terreno fosse troppo compatto o di composizione prevalentemente argillosa, lo si può addizionare di sabbia e argilla espansa allo scopo di migliorarne la capacità di drenaggio. Per le piante da coltivare in vaso si può preparare un buon terreno di crescita semplicemente mescolando terriccio universale da giardino, torba e sabbia. Nutrienti fondamentali per la crescita sono azoto, fosforo e potassio . Di tanto in tanto durante la primavera e l’estate si può utilizzare del concime liquido da diluire nell’acqua utilizzata per le innaffiature

IL VASO LO TROVI NEL NOSTRO NEGOZIO http://www.idea-piu.com/store/1/arredi-giardino-600

 

 

 

creato il: lunedì, 21 aprile 2014, 7:58 p.

Tags: fagiolata, ricetta fagiolata, fagiolata piemontese, ricette per carnevale

  • Servizio clienti
  • Spedizione facile
  • Soddisfatti o rimborsati
  • Prodotti voluminosi
  • Metodi pagamento

© 2012-2013

IDEA PIU' SRL
Loc. Grand Chemin 16
11020 Saint Christophe AO
Ufficio del Registro delle Imprese AO
N. Iscrizione 01148820077
Capitale Sociale Versato € 10.000
SRL Socio Unico
P.IVA 01148820077

Newsletter Idea +
Iscriviti per essere sempre
aggiornato sulle novità idea+:
privacy

Informati sulla legge che tutela la tua privacy

Informativa sulla Privacy

IDEA +, garantisce agli utenti che il trattamento dei dati personali sarà riservato ad utilizzi strettamente connessi e correlati alla prestazione dei propri servizi, alla facilitazione della gestione del sito e dell’evasione degli ordini. In caso di pagamento con carta di credito, le informazioni fondamentali per l’esecuzione della transazione (numero della carta di credito/debito, data di scadenza, codice di sicurezza) saranno inviate all’istituto di credito o ente responsabile del trattamento, o eventualmente a società responsabili del controllo frodi, tramite protocollo crittografato, senza che terzi possano, in alcun modo, avervi accesso. Queste informazioni non saranno comunque mai visualizzate ne memorizzate da parte del Venditore (IDEA +). IDEA + adotta misure di sicurezza adeguate al fine di ridurre al minimo i rischi di distruzione o di perdita dei dati, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità di raccolta. Tuttavia IDEA + non può garantire ai propri utenti che le misure adottate per la sicurezza del sito e della trasmissione dei dati e delle informazioni sul sito siano in grado di limitare o escludere qualsiasi rischio di accesso non consentito o di dispersione dei dati da parte di dispositivi di pertinenza dell’utente. Per tale motivo, suggeriamo agli utenti del sito di assicurarsi che il proprio computer sia dotato di software adeguati per la protezione della trasmissione in rete di dati (ad esempio antivirus aggiornati) e che il proprio Internet provider abbia adottato misure idonee per la sicurezza della trasmissione di dati in rete.

 

Seguici su Facebook