Ideapiu' - Idee regalo ed Accessori casa

Idea più - top
Home| Cerca Ricerca|
|   seleziona_linguaLingua
|   Login
idee regalo
giardino
Idea Club

REGIONE PIEMONTE DAL 24 FEBBRAIO VIA AL BONUS BEBE'

Martedi 18 Febbraio 2014

Da lunedì prossimo 24 febbraio è possibile presentare domanda per ottenere il bonus bebè 2013.  Anche per quest’anno la Regione Piemonte mette a disposizione delle famiglie il bonus utile per l’acquisto di prodotti per l’igiene e per l’alimentazione della prima infanzia: il valore del bonus  è di 250 euro per ogni nuovo nato. 
I genitori aventi diritto possono presentare, dal 24 febbraio la documentazione agli sportelli della propria ASL (Ufficio “Scelta e revoca del medico/pediatra" o altro ufficio individuato dall’ASL stessa) per i bambini nati dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013.
Tutta la documentazione, per la quale sarà rilasciata apposita ricevuta, dovrà essere consegnata entro e non oltre il 30 agosto 2014.
Le Aziende sanitarie locali non ritireranno documentazione incompleta.
I genitori aventi diritto riceveranno una lettera inviata dalla Regione con l’indicazione del numero e della data del mandato di pagamento. Il genitore avente diritto, munito di documento di identità, codice fiscale e comunicazione ricevuta dalla Regione Piemonte, si potrà recare presso qualsiasi sportello UNICREDIT, ubicato sul territorio piemontese, per incassare in contanti la somma di 250 euro. Il bonus bebè verrà erogato tramite liquidazione per cassa, presso sportello bancario, direttamente al genitore avente diritto, ossia al genitore che ha presentato i documenti per  ottenere il bonus. 

Chi ne ha diritto:
  • Ogni bambino, nato dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 residente in Piemonte la cui famiglia abbia un reddito ISEE non superiore a 38.000 euro;
  • i minori in tutela, nati del 2013, in affidamento familiare o in comunità alloggio e in affidamento pre-adottivo;
  • i bambini adottati che hanno compiuto 3 anni entro il 31.12.2013 e la cui pratica di adozione si è conclusa nell'anno 2013. Anche in questo caso, la famiglia adottiva deve avere un reddito ISEE non superiore ai 38.000 euro. La pratica di adozione si ritiene conclusa quando il minore, dopo il deposito della sentenza di adozione, ha assunto il cognome della famiglia adottiva e risulta iscritto sullo stato di famiglia dei genitori adottivi come "figlio".
  • PER MAGGIOR INFORMAZIONI CLICCA http://www.regione.piemonte.it/sanita/cms/notizie/notizie-dallassessorato/esenzioni-e-contributi/2416-bonus-bebe-per-i-nati-nel-2013-dal-24-febbraio-le-domande.html
creato il: martedì, 18 febbraio 2014, 6:19 p.

Tags: SOGGIORNO, CUCINA

  • Servizio clienti
  • Spedizione facile
  • Soddisfatti o rimborsati
  • Prodotti voluminosi
  • Metodi pagamento

© 2012-2013

IDEA PIU' SRL
Loc. Grand Chemin 16
11020 Saint Christophe AO
Ufficio del Registro delle Imprese AO
N. Iscrizione 01148820077
Capitale Sociale Versato € 10.000
SRL Socio Unico
P.IVA 01148820077

Newsletter Idea +
Iscriviti per essere sempre
aggiornato sulle novità idea+:
privacy

Informati sulla legge che tutela la tua privacy

Informativa sulla Privacy

IDEA +, garantisce agli utenti che il trattamento dei dati personali sarà riservato ad utilizzi strettamente connessi e correlati alla prestazione dei propri servizi, alla facilitazione della gestione del sito e dell’evasione degli ordini. In caso di pagamento con carta di credito, le informazioni fondamentali per l’esecuzione della transazione (numero della carta di credito/debito, data di scadenza, codice di sicurezza) saranno inviate all’istituto di credito o ente responsabile del trattamento, o eventualmente a società responsabili del controllo frodi, tramite protocollo crittografato, senza che terzi possano, in alcun modo, avervi accesso. Queste informazioni non saranno comunque mai visualizzate ne memorizzate da parte del Venditore (IDEA +). IDEA + adotta misure di sicurezza adeguate al fine di ridurre al minimo i rischi di distruzione o di perdita dei dati, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità di raccolta. Tuttavia IDEA + non può garantire ai propri utenti che le misure adottate per la sicurezza del sito e della trasmissione dei dati e delle informazioni sul sito siano in grado di limitare o escludere qualsiasi rischio di accesso non consentito o di dispersione dei dati da parte di dispositivi di pertinenza dell’utente. Per tale motivo, suggeriamo agli utenti del sito di assicurarsi che il proprio computer sia dotato di software adeguati per la protezione della trasmissione in rete di dati (ad esempio antivirus aggiornati) e che il proprio Internet provider abbia adottato misure idonee per la sicurezza della trasmissione di dati in rete.

 

Seguici su Facebook